CARLO ANCELOTTI È UFFICIALE

Carlo Ancelotti è, comunicazione ufficiale della SSC Napoli di pochi minuti fa, il nuovo manager (lui è e sarà in prima linea nella campagna acquisti partenopea).

img_20180515_2211171704226554.png

Contratto di tre anni (anziché due, come tutti avevano anticipato).

Oltre alle anticipazioni da queste pagine di nomi – che all’epoca hanno generato più di un sorriso – come David Luiz e Karim Benzema si aggiunge quello del centrocampista e nazionale spagnolo Under 21 del Real Madrid Dani Ceballos. Questo oltre ai nomi circolati nelle ultime ore di Vidal e di Jean Michaël Seri.

Tutto veramente eccitante e promettente.

Ma…c’è un ma.

Ma l’arrivo di Ancelotti e la dipartita di Sarri (al di là dei suoi – troppi – tentennamenti negli ultimi giorni) ci dicono anche un’altra cosa. E cioè che per “dare l’assalto al palazzo” bisogna usare un uomo che il palazzo lo conosce molto bene. Pur essendo, il suo curricula, scevro da qualsiasi barlume di dubbio sulla sua onestà intellettuale.

Insomma, aspettiamoci più rispetto. Finalmente.

In Lega, in Federazione e in tv. Senza ombra di dubbio.

Resta l’amaro in bocca di chi sperava che il “proletario” Sarri potesse scardinare, con “la grande bellezza” del suo calcio, il sistema. C’è andato vicinissimo. Ma non c’è riuscito. Peccato. Peccato davvero.

A Maurizio Sarri auguriamo davvero tutto il bene di questo mondo. Lui è e resterà uno di noi.

Il suo futuro sembra proprio essere quel Chelsea che, in queste ore, sta cercando di liberarsi di Antonio Conte. Un filo azzurro lega Napoli con Londra, lato Stamford Bridge (alias Blues). Roman Abramovic vuole Sarri. Stracciata la concorrenza di Luis Enrique e Jardim. Forse ha influito anche la fermezza con la quale Maurizio ha rimandato al mittente le pur generose “avances” dei russi dello Zenit.

In dote il tecnico napoletano potrebbe portare il gioiello della difesa partenopea Kalidou Koulibaly. Si parla di ben 85 milioni sull’unghia.

Le informazioni in nostro possesso ci dicono di un Ancelotti che ha posto uno dei suoi veti, in termini di cessioni, proprio sul franco-senegalese.

Staremo a vedere.

Giulio Ceraldi

#ForzaNapoliSempre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.