UN ALTRO GIRO

Quella sera del 28 aprile 2018 l’arbitraggio della partita al Meazza tra Inter e Juventus ci scosse a tal punto da buttare alle spine il nostro match all’Artemio Franchi di Firenze del giorno dopo.

E il campionato ci sfuggì di mano.

Continuiamo a chiamarlo “lo scudetto scippato”. Ed è così.

Ma, cosa sarebbe successo se fossimo scesi in campo ed avessimo fatto un sol boccone dei viola? Non lo sapremo mai.

Una cosa la sappiamo di sicuro: quella squadra, nel momento più difficile, crollò come un castello di carte alla prima folata di vento.

Fu quella mancanza di carattere al momento opportuno a farci capitolare. Quello stesso carattere che la squadra, pur cambiando allenatori ed alcuni giocatori, è continuato ad essere il vero Tallone d’Achille.

Tra (pochi) alti e (molti) bassi, dopo quel maledetto pomeriggio di Firenze di quasi tre anni fa, ormai, siamo arrivati ad oggi ma il “vecchio vizietto” di questa squadra continua a tarpargli le ali nei momenti topici (tranne l’eccezione della Coppa Italia e di qualche exploit qua e là, tra campionato e coppe).

Ma non c’è tempo per pensarci più di tanto. Il Verona ci aspetta.

E allora “un’altra corsa, giù il gettone”, diceva tanti anni fa il tizio delle “autoscontro”.

Giulio Ceraldi

#ForzaNapoliSempre

#SoloLaMaglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.