SOLO LA MAGLIA

Nessuno vorrebbe vedere una immagine come quella di Insigne che piange. Fa male. Fa male al di là di quanto visto in campo ieri sera.

Ma così come una qualsiasi altra organizzazione, società o compagnia che basa la propria esistenza sui risultati, sulla performance, c’è bisogno  di periodiche revisioni per fare il quadro della situazione, per valutare i punti di forza e quelli (appunto) da rivedere, da rimodulare.

Io credo che, dopo la partita di ieri sera, ci sia bisogno di fare il punto della situazione tra club, allenatore e giocatori. Ci si può continuare ad attaccare ai numeri, alle statistiche ed alle dichiarazioni di stima di questo o quell’allenatore, opinionista, addetto ai lavori o tuttologo che sia. Poi, però, ci sono i fatti o, se si preferisce essere ancora più chiari, i risultati.

Spesso la prestazione del capitano, Lorenzo Insigne, corrisponde con quelle della squadra.

Ormai è chiaro che Insigne soffre il peso di essere Nemo profeta in patria, cosa mai semplice a queste latitudini.

Io non sono più tanto convinto che sia giusto omettere, “per amor di squadra”, il fatto che questo ragazzo (ventinove anni ndr) spesso “ciondola” in mezzo al campo, spesso anche quando, come ieri sera e da capitano, dovrebbe suonare la carica.

Forse proprio quelle lacrime (sacrosante, per carità) sono il segnale di una fragilità e di un peso eccessivo che, evidentemente, Lorenzo non riesce a gestire. Forse deve farlo qualcun altro, sgravando Insigne della troppa pressione che, chiaramente, mal sopporta.

La palla passa all’allenatore e soprattutto alla società.

Continuare a glissare sul problema non giova a nessuno. In primis ad Insigne stesso.

Il club si guardi bene dentro e sia chiaro, una volta e per sempre, con la tifoseria. Perché, se si tira a campare, cercando di beccare i soldi della Champions, è un conto. Se si vuole “andare oltre” bisogna cominciare a sdoganare l’intoccabilità di qualcuno iniziando a ragionare SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER IL BENE DEL NAPOLI.

Non dimentichiamoci mai che, al di là del Sommo D10S… TUTTI SONO UTILI MA NESSUNO E’ NECESSARIO.

Giulio Ceraldi

#ForzaNapoliSempre

#SoloLaMaglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.