Napoli

Tra le tante dietrologie lette ed ascoltate ieri sul grande rifiuto di Simone Verdi al Napoli ho trovato interessante la riflessione di Paolo Del Genio fatta durante il suo programma sulla radio ufficiale del Calcio Napoli ed alla quale mi associo. C’è una chiara resistenza culturale dei calciatori italiani nel trasferirsi a vivere a Napoli, di recente. E, tranne l’eccezione Christian Maggio (grande uomo e grande professionista), tutti i giocatori italiani passati di recente sotto il Vesuvio, hanno fallito. Da Gabbiadini a Valdifiori. Da Grassi a Regini e via discorrendo. Insigne non fa testo. Lui è napoletano.

Gli stranieri non hanno questa sorta di blocco mentale. Napoli non li spaventa. E Gomorra (se qualcuno ci sta pensando) la trasmettono in 80 Paesi del mondo, quindi non c’entra.

Se la rosa del Napoli è in stragrande maggioranza formata da stranieri un motivo ci sarà. Non è un caso.

I giocatori italiani vadano pure altrove. Qua non vogliamo pregare nessuno. A Napoli si viene col sorriso (prendano esempio dai nostri “stranieri”). Altrimenti statevene pure lì dove state.

Tutti sono utili e nessuno è necessario.

Giulio Ceraldi

#ForzaNapoliSempre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.