Un punto prezioso

Per quanto sia sempre complicato stabilirlo con certezza matematica, il gran parlare di CR7 a Napoli ha inevitabilmente distratto un po’ la squadra dalla trasferta di Firenze.

Anche Spalletti e Mario Rui, pungolati dai giornalisti, hanno detto la loro sul portoghese di Madeira.
Per me il punto di ieri sera è prezioso e non va sottovalutato, se si guarda la dinamica del match.

Non so quante squadre riusciranno a portar via i tre punti dal Franchi.

Kvaratskhelia ha spesso giocato la palla con un tempo di troppo e questo lo ha reso meno imprevedibile e più fumoso.

Difesa tutto sommato mai messa davvero in apprensione se non su un tiro di Sottil.

Per il resto Lozano sbaglia un gol fatto, su invito delizioso del numero 77, colpendo di testa come un difensore, cercando di metterla tra palo e portiere invece di spingerla naturalmente verso il palo più lontano.

Bene Raspadori, presente e volitivo.

Ndombele riesce a beccarsi un giallo in 15 minuti ma anche questo è segno di voglia di fare e, soprattutto, di esserci.

Male Firenze, la città. Questo posto, sempre “perdonato” perché da molti considerata culla della civiltà italiana, è la vera cloaca del tifo. Cori beceri, offese incessanti a calciatori (con particolare “attenzione” ai neri in maglia azzurra, “ovviamente”) e finanche “attenzioni particolari” per Spalletti e la di lui mamma.

Ogni volta è la stessa storia e nessuno fa nulla.

Francamente è una vergogna.

Giulio Ceraldi

Forza Napoli. Sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.