SOLO LEI

E’ arrivato, dopo tante esitazioni, il giorno.

Personalmente speravo non arrivasse mai. Restavo dell’idea che un sussulto d’orgoglio (unito magari ad un diktat di Abramovich) avrebbe impedito il “matrimonio sacrilego”.

E invece…

Invece è arrivato il tempo di far tesoro di questo ennesimo, duro, pesante, doloroso schiaffo. E’ il momento di soppesare accuratamente, in una imprescindibile scala di valori personale, ciò che davvero conta.

Un pò come nella pellicola di John Milius Un mercoledì da leoni dove tre amici di una spiaggia della California cominciano a rendersi conto che c’è di più nella vita che dare la cera alle loro tavole da surf mentre abbandonano le loro abitudini alcoliche ed indisciplinate per andare a combattere nella guerra del Vietnam.

E’ arrivato anche per noi il momento di distaccarci marcatamente, chirurgicamente, definitivamente dagli interpreti dello spartito. Siano essi i musicisti, i direttori d’orchestra, i roadie del dietro le quinte o gli impresari. Ciò che conta è la musica stessa, il pezzo, il brano.

Ciò che conta è la maglia. E’ sempre stata lei. Da sempre. Per sempre.

Giulio Ceraldi

#ForzaNapoliSempre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.