ANNO VECCHIO ANNO NUOVO

Dries "Ciro" Mertens Poche ore e questo 2020 ce lo butteremo dietro alle spalle. Ormai manca davvero poco. Nemmeno il più grande autore di thriller avrebbe potuto confezionare qualcosa di vicino a quello che la realtà ha riservato quest'anno all'intero genere umano. Limitandomi al mero ambito calcistico azzurro, l'anno del Napoli è cominciato con la … Continua a leggere ANNO VECCHIO ANNO NUOVO

Víctor

Víctor Osimhen Forza della natura, è ieri nel tardo pomeriggio che ci siamo resi conto che un giocatore così non ce l'avevamo avuto da tempo. Uno che mostra quella fame di gol, quella voglia di esserci e di partecipare all'evento, di aiutare i compagni, di farsi trovare smarcato, di avere quella freddezza sotto porta che … Continua a leggere Víctor

L’ANNO CHE VERRÀ

Gennaro Gattuso Quando si tratta di Gennaro Gattuso è molto difficile scindere l'aspetto tecnico da quello umano. Soprattutto per noi napoletani. E' difficile trovare, nel panorama attuale del calcio italiano e, forse, anche internazionale un uomo come quello in fotografia. Gennaro Gattuso racchiude in sé l'icona del self-made man (l'uomo che si è fatto da … Continua a leggere L’ANNO CHE VERRÀ

L’UOMO GIUSTO AL MOMENTO GIUSTO

La prestazione di ieri contro gli scaligeri ha confermato il momento positivo degli azzurri che, dopo la prestigiosa e meritatissima vittoria contro la Juventus, hanno espugnato con autorevolezza l'ostico terreno del Bentegodi, vero e proprio fortino per il Verona di quest'anno. Questo è un Napoli in crescita che lascia ben sperare per l'anomalo finale di … Continua a leggere L’UOMO GIUSTO AL MOMENTO GIUSTO

L’AVVERSARIO DA BATTERE

Maurizio Sarri e Cristiano Ronaldo Maurizio Sarri è e resterà l'uomo che portò a Napoli il calcio più spumeggiante, sfrontato e sontuoso che si sia mai visto all'ombra del Vesuvio. Come bellezza l'unico che regge parzialmente il confronto è il Napoli di Luis Vinicio, nella prima metà degli anni settanta. Ancora una volta, così come … Continua a leggere L’AVVERSARIO DA BATTERE

LA LEZIONE

Con un comunicato sul suo profilo ufficiale Twitter delle 23:38 la SSC Napoli, ieri sera, ha messo la parola fine all'era Ancelotti alla guida della squadra azzurra. Carlo Ancelotti, nelle intenzioni del club di Aurelio De Laurentiis, doveva essere il colpo di spugna ai tre anni di sarrismo che aveva polverizzato tutti i record possibili … Continua a leggere LA LEZIONE

LO SGUARDO

Carlo Ancelotti ieri a Udine Tutto in uno sguardo. Sconforto, consapevolezza del fallimento, incapacità di individuare una soluzione, pentimento per una scelta rivelatasi disastrosa e tanta, tanta voglia di poter trovare una via di fuga da quell'incubo che è il Napoli di oggi. Giulio Ceraldi #ForzaNapoliSempre

SENZA TITOLO

Salve a tutti i cuori azzurri. Sono mesi, ormai, che registro una sequenza record di proposte-critiche all’indirizzo della dirigenza del Napoli, di Ancelotti e della squadra. Davvero una grandinata di passione, che dire altro. L’ottimo Marco Bellinazzo del Sole 24 Ore enfatizza questioni pesanti, ma i guadagni dei singoli fanno passare in secondo piano queste … Continua a leggere SENZA TITOLO

LA FINE DI UN CICLO

Credo che la dirigenza, con particolare attenzione al presidente Aurelio De Laurentiis ed allo stato dei fatti, debba seriamente considerare cosa vuole fare per il futuro del club. Continuare a galleggiare anche per gli anni a venire chiaramente non paga più. Non siamo più "soli" (noi e i bianconeri) ormai. Credo che questo sia ben … Continua a leggere LA FINE DI UN CICLO

AD MAIORA

La partita, il solito (ormai) pareggio. Poi le interviste mancate post-partita e di seguito la mancata conferenza stampa. Di qui la squadra che si disperde andandosene a casa e non all'albergo di Castelvolturno in ritiro. E da lì tutto l'ambaradan che ha tenuto banco per l'intera giornata, tra supposizioni, congetture, scenari, eccetera, eccetera, eccetera. Intanto … Continua a leggere AD MAIORA